la biblioteca – IL LIBRO DEI FULMINI

libro-fulmini.jpg

La vita è lì “nell’evidenza di tutto il resto, in mezzo ai millenni“, nascosta come tutto nella Roma che descrive in questo suo esordio Matteo Trevisani.
La vita è lì, così come la morte e capita a volte che le due si trovino a camminare accanto, nei gesti, pensieri e incontri che un giovane può avere.
IL LIBRO DEI FULMINI è un crocevia ma anche un’alchimia tra passato e presente, tra chi si è sempre pensato di essere e chi invece si è. Il giovane e omonimo protagonista di questa storia incontra il fulmine, un evento che sin dall’Etruria aveva il suo valore di ponte di comunicazione tra cielo e terra, mondo dei vivi e mondo dei morti e da quel momento viene letteralmente rapito da esso, dai suoi significati e dall’incidenza che comincia ad avere nella propria esistenza.
Invischiato anche suo malgrado in una storia scritta molto tempo fa, aggirandosi nella Roma esoterica e misterica che avvolge il lettore insieme alla grazie stupefacente di una scrittura, misurata, rivelatoria, Matteo dovrà confrontarsi con il suo Io più profondo, tentando di fuggire da equivoci e manipolazioni da parte di una ragazza, Silvia e di qualcuno che lo vuole a tutto i costi. Tra visioni, libri eretici e a cavallo tra il qui e l’Altrove.
Romanzo assolutamente unico, che avanza come un monstrum che si svela man mano fino all’epifania finale.
Una lettura salvifica sotto molti punti di vista, che lascia lo spettatore lì dove credeva non sarebbe mai arrivato…a una rivelazione e alla ricerca della propria.

Alex Pietrogiacomi

IL LIBRO DEI FULMINI
Matteo Trevisani
Atlantide – 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...